Stato legale

Bustina di cannabinoidi sintetici messi la bando

In Italia, proprio in seguito ai numerosi casi di intossicazione acuta correlati all’assunzione di miscele di erbe contenenti i cannabinoidi sintetici JWH-018 e JWH-073, queste due molecole, a giugno 2010, sono state poste sotto il controllo legislativo (Tabella I del Testo unico delle leggi in materia di disciplina degli stupefacenti e sostanze psicotrope, prevenzione, cura e riabilitazione dei relativi stati di tossicodipendenza D.P.R. 309/90 e s.m.i.). La loro detenzione ed uso sono illegali indipendentemente dalla quantità che se ne detiene.
Successivamente lo stop alle miscele di erbe contenenti cannabinoidi sintetici è arrivato anche per altri prodotti della serie degli “herbal blend” risultati contenere il JWH-250 e il JWH-122.
Con due ordinanze distinte, una del 3 dicembre 2010 pubblicata nella G.U. n. 12 del 17/1/2011, ed una del 30 dicembre 2010,  pubblicata nella G.U. n. 44 del 23/02/2011, sono state riportate le misure cautelative a tutela della salute, sull’uso di prodotti risultati contenere queste molecole.
Il procedimento, con caratteristiche di urgenza, è stato intrapreso dal Ministro della Salute, in attesa dell’inserimento di queste molecole nella lista delle sostanze stupefacenti.
Le due ordinanze vietano “la fabbricazione, l'importazione, l'immissione sul mercato, il commercio anche attraverso la vendita via Internet e l'uso dei prodotti denominati Forest Green, Jamaican Spirit, Star of Fire, Amazonas, Amazonas Vanilla, B-52 e Jamaican Gold nelle diverse presentazioni commerciali, contenenti la sostanza predetta”, così come “la fabbricazione, l'importazione, l'immissione sul mercato, il commercio anche attraverso la vendita via Internet e l'uso di tutti i prodotti, nelle diverse presentazioni commerciali, contenenti la sostanza JWH-250”. Stessi divieti per il prodotto denominato “Jungle Mistic Incense” nelle  diverse  presentazioni  commerciali  contenenti il JWH-122.

Le ordinanze sono entrate in vigore il giorno stesso della pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, hanno validità fino all'inserimento  delle sostanze JWH-250 e JWH-122  nella Tabella I (D.P.R. 309/90 e s.m.i.) e, comunque, rispettivamente fino al  31 maggio 2011 e al 30 giugno 2011.

Il decreto 11 maggio 2011 del Ministero della Salute ha definitivamente inserito in Tabella I il catinone sintetico 3,4-Metilendiossipirovalerone (MDPV), i cannabinoidi sintetici JWH-250, JWH-122 ed gli analoghi di struttura derivanti dal 3- fenilacetilindolo e dal 3-(1-naftoil)indolo. Questo comporta che qualsiasi smart shop o persona che vende prodotti contenenti cannabinoidi sintetici potrà essere denunciato per spaccio di droga. La novità è che, oltre ai già inseriti JWH 018 e JWH 073, sono stati inseriti il JWH 250 e il JWH 122 e tutte le altre droghe sintetiche con strutture analoghe a questi ultimi cannabinoidi sintetici. Questo ha permesso di estendere a qualsiasi altra sostanza strutturalmente analoga la possibilità di sequestro e denuncia per violazione del D.P.R. 309/90.

 

Bibliografia

 
  • Ministero della Salute. Decreto16 giugno 2010 Aggiornamento delle tabelle contenenti l'indicazione delle sostanze stupefacenti e psicotrope relative a composizioni medicinali, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 9 ottobre 1990, n. 309 e successive modificazioni ed integrazioni con l'inserimento delle sostanze denominate JWH-018, JWH-073 e Mefedrone. (10A07887) (G.U. Serie Generale n. 146 del 25 giugno 2010).
  • Ministero della Salute. Ordinanza 3 dicembre 2010. Misure cautelative a tutela della salute, sull'uso dei prodotti denominati Forest Green, Jamaican Spirit, Star of Fire, Amazonas, Amazonas Vanilla, B-52 e Jamaican Gold. (11A00532) (G.U. Serie Generale n. 12 del 17 gennaio 2011).
  • Ministero della Salute. Ordinanza 30 dicembre 2010. Divieto di fabbricazione e commercializzazione del prodotto «Jungle Mistic Incense». (11A02532) (G.U. Serie Generale n. 44 del 23 febbraio 2011)
  •